Come aumentare il valore di un cliente?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Come aumentare il valore di un cliente?

In questo video vado ad affrontare uno dei concetti piu’ importanti del marketing: il valore di un cliente.

Moltissimi si focalizzano solo sull’ acquisizione di un nuovo cliente, tralasciando il concetto fodamentale di come poter aumentare il proprio fatturato con i clienti gia’ acquisiti (che ti hanno gia’ dato la loro fiducia).

In questo video condivido 2 strategie ed un nuovo modello di pensiero che possono realmente aiutarti ad aumentare il tuo fatturato, il tutto con grande soddisfazione anche per i tuoi clienti.

Buona visione e buon business!

MAX

15 Responses to “Come aumentare il valore di un cliente?”

  1. Tiziano Says:

    Le partnership sono importantissime, peccato che la maggior parte delle persone, anche ottimi businessmen, non capiscano questa regola dell’abbondanza! Grazie MAX 😉

  2. Massimo Cecco Says:

    Ciao Tiziano!
    Tranquillo… e’ solo questione di tempo… e poi bisogna fare molta attenzione all’ approccio…
    Se si sbaglia questo, la partnership va a farsi benedire…

    Buon business a te!

    MAX

  3. Gigi Says:

    Ciao Max,
    ho guardato il tuo video e come sono interessanti e intriganti le cosa che dici ed ero interessato a capre meglio il discorso delle partnership per creare un network di prodotti e servizi.
    A risentirci.
    Gigi

  4. pietrochag Says:

    Grazie Max.
    Sempre acuto ed attento al bene
    dei tuoi clienti!

    Grazie!

  5. Umberto Brenzone Says:

    Ciao Max, sei davvero bravo, chiaro, preciso e competente, complimentoni :-)

    Frequentando diversi siti e blog sul business on line mi sono reso conto che nel 90% dei casi vengono commessi, a mio parere, 3 errori abbastanza gravi.

    1. focus sul denaro; concentrarsi sul denaro è il primo e più grave errore che si possa commettere, in quanto il cliente (che comunque porta inevitabilmente anche soldi) ha un VALORE di gran lunga superiore del mero aspetto economico.

    2. competizione a manetta; è vero che quando si parla di business un minimo di sana competizione ci debba essere, non lo nego. Credo però che la COLLABORAZIONE, ovvero unire le forze con altri “potenziali concorrenti”, sia una strategia assai più saggia e profittevole della classica battaglia a suon di spionaggio, offerte al ribasso, tecniche più o meno subdole di persuasione per catturare clienti e via dicendo. Mi piace molto il fatto che tu parli di partnership nel tuo video perchè penso che sia proprio la strada migliore da seguire in qualsiasi business, on line e tradizionale.

    3. fanatismo nel testare; tanti marketer e blogger testano l’impossibile per cercare di affinare le diverse strategie di acquisizione clienti e talvolta esagerano un tantino. Ok avere un minimo di conoscenza di SEO, ok investire qualcosina in campagne ADWORDS, ok cercare di entrare in empatia con quel mostro sacro di nome GOOGLE, però mi sembra che si ecceda nella ricerca di questa perfezione.

    O forse sono io un pò troppo leggero nella mia valutazione?
    Tu cosa ne pensi Max?

  6. Massimo Cecco Says:

    Ciao Umberto!
    Bellissimo questo tuo commento, costruttivo ed istruttivo.
    Concordo con te in tutti i punti e sono un grande sostenitore delle collaborazioni.
    In Italia moltissimi sono ancora restii, perche’ credono, in maniera stupida, che tu gli rubi il mercato.

    Per cui diventa di fondamentale importanza capire le corrette modalita’ di contatto ed approccio e, soprattutto, come far capire all’ altra persona che tu puoi fare solo del bene a lui ed ai suoi clienti (e potenziali clienti).
    E’ sicuramente la strada vincente, sulla quale io punto molto, per fare bellissimi fatturati a costo zero (o quasi).

    Buon business a te!

    MAX

  7. Stefano Francesco Says:

    Condivido al 100% ciò che hai esposto nel video e mi suggerisco di approfondire l’argomento patnership con fornitori affini ma che non intacchino il mio brand … Inoltre ti suggerisco di dedicare un video sull’argomento fiscale perchè sai benissimo che in Italia siamo ai primi posti della classifica tasse e questa è una zavorra che diviene ogni giorno insopportabile e fa sì che si rimanga in attesa piuttosto di entrare in azione ma “se un c’è nun c’è…”

  8. Massimo Cecco Says:

    Ciao Stefano!
    L’ aspetto fiscale è uno dei più importanti, soprattutto per chi fa business online.
    Ovvio che non sono un esperto fiscalista, anche se credo di sapere diverse cosine 😉

    C’e’ un video nel mio blog sulla fiscalita’ e non solo… logico che e’ un tema talmente vasto che risulta difficile trattarlo per bene. Ci sono moltissime sfumature, soprattutto se andiamo a parlare di fiscalità internazionale.
    Magari intervisto il mio mentore, esperto fiscalista… vi tengo aggiornati 😉

    Buon business!

    MAX

  9. baldassare Says:

    Egrègio Max Cecco.
    Il caldo dell’estate acuisce notevolmente i recettori sensoriali e ci fa essere frizzantini nell’atteggiamento mentale.E’ strabiliante il tuo video ed è entusiasmante come concetti complessi li riesci a esporre con semplicità.
    Ho ascoltato il video e sono rimasto colpito dalla strategia e dal sistema che riesci ad applicare al Marketing,sembra essere un essere inanimato e fatto vivere dalle pulsazioni delle tue parole.
    Un caloroso saluto e colgo l’occasione per augurarti una serena estate.

  10. Massimo Cecco Says:

    Ciao Baldassare!
    Grazie 1000 per queste bellissime parole che mi fanno un enorme piacere!

    A volte non è per nulla semplice far capire concetti apparentemente difficili, e tradurli in un ottica che sia capibile per tutti.
    Cerco sempre di fare del mio meglio.

    Buona estate a te!

    MAX

  11. ROSA Says:

    SONO FELICE DI AVER ASCOLTATO IL TUO PROGETTO SULL’ AUMENTARE IL VALORE DEL CLIENTE PERCHE’ QUESTO CI MANCAVA E’ MOLTO IMPORTANTE ASCOLTARE I CLIENTI E CAPIRE QUALI SONO LE SUE ESIGENZE E I VERI BISOGNI PRIMARI SOLO COSI LE VENDITE SONO MIRATE ED IL CONSUMO NON E’ UN SPREGO MA UN VALORE AGGIUNDO SALUTI ROSA

  12. alessandro vignolo Says:

    Ciao Max,
    credo che il discorso partnership sia uno dei pochi aspetti che ti possa veramente far voltare pagina alla velocita’ della luce;
    Io ad esempio, sono passato da una mailing list di 30 persone a piu di 400 in 48 ore….Magia? no! Semplicemente ho stretto una collaborazione con un noto Marketer che ha creduto nei miei prodotti e mi ha dato un lancio che con e mie sole forze avrei forse ottenuto in 6 mesi…
    Questa e’ la mia piccola esperienza, ma in italia il concetto partnership e’ troppo oscuro per i piu…
    Hai fatto bene a parlarne e spero che non sia nemmeno l’ultima volta…
    Buon Business!

  13. Massimo Cecco Says:

    Grande Ale!
    Tu sei un esempio di come, impegno, dedizione e costanza premiano ANCHE nel business online (e in tutto cio’ che fai nella vita).
    Sei giunto a fare business online molto dopo di altri e stai ottenendo moltissimi risultati che la stragrande maggioranza si sogna :)
    COMPLIMENTI DAVVERO!
    Max

  14. Stefano Del Grande Says:

    Ciao Max,
    ottimi consigli Max, le partnership sono importantissimi per implementare il proprio business, perchè come dice il detto l’unione fa la forza!!

    P.S. Ho stretto ultimamente un joint-venture win to win in una altra mia nicchia di recente, grazie ai tuoi consigli, e stiamo facendo molto bene!

    Un salutone
    Steve

  15. Federico Says:

    Ciao Max i tuoi contenuti sono sempre di alto livello.

    Saluto Federico

Lascia un commento!

ATTIVA COOKIES