Pagamenti sicuri online – DIFFONDIAMO LA VOCE

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Pagamenti sicuri online – DIFFONDIAMO LA VOCE

Ecco i 2 metodi più sicuri ed efficaci per effettuare i pagamenti online! :)

Anche se per molti sono informazioni scontate, ti posso assicurare che per moltissimi italiani sono “cose dell’ altro mondo”… purtroppo… :(

Per cui, se apprezzi il contenuto di questo video, ti chiedo di condividerlo con chi conosci, su facebook e dovunque desideri, proprio per informare più persone possibili della sicurezza di alcuni strumenti di pagamento nel web e aumentare la consapevolezza degli acquisti online !

Buon business a tutti!

MAX

39 Responses to “Pagamenti sicuri online – DIFFONDIAMO LA VOCE”

  1. Busan Says:

    Finalmente primo video in italia Formativo per togliere tutte le paure. Bravo Max!!!! :)

  2. alessandro vignolo Says:

    Ciao Max,
    eccellente video, eccellente idea, eccellente l’utilita’ che puo’ avere.
    A volte si tende a dare per scontato che tutti sappiano le cose anche piu basilari, ma non sempre e’ cosi;
    Soprattutto in Italia, la diffidenza verso le transazioni Online e’ impressionante, e forse le persone, con un po di informazione professionale come quella che hai fatto tu si schiarisce le idee;
    Forse pochi si rendono conto che e’ molto piu sicuro fare una transazione paypal che pagare con la carta in un ristorante, o col bancomat in un esercizio commerciale….
    Questione solamente di conoscere bene i mezzi che abbiamo a disposizione e come utilizzarli al meglio.
    Voglio aggiungere solo (se non ti scoccia) che la Postepay ha 2 ulteriori possibilita’di ricarica:
    1) in un qualsiasi tabaccheria che ha il ricevitore lottomatica, basta dare numero nome e C.F. dell’intestatario, e tramite trasferimento di fondi dal conto Paypal alla carta.
    Grazie per questa tua prezionsa risorsa, credo che molti saranno felici.
    Alessandro Vignolo

  3. Daniele D'Ausilio Says:

    Video davvero ben fatto (come sempre) e molto informativo, Max. Queste cose spesso le diamo per scontato ma non tutti in realtà hanno le idee ben chiare riguardo ai pagamenti online.

    Complimenti per l’iniziativa, sicuramente contribuirò a diffonderla 😉

  4. Barbara Massini Says:

    Max

    questo video ci voleva proprio e secondo me potrebbe essere una buona idea, integrarlo in una pagina di vendita

    Barbara

  5. Paolo Di Gennaro Says:

    Ciao Max,
    video molto utile e fatto bene.
    Vorrei aggiungere una piccola postilla per un passaggio che mi ha creato qualche grattacapo.
    Una volta creata la carta postepay,questa va attivata e per questo paypal trattiene mi pare 1,50 euro(che verranno rimborsate al momento dell’attivazione della carta)e chiede di inserire un codice di tre cifre che bisogna recuperare nell’ultimo estratto conto bancario.Questo codice di tre cifre compare nella transazione di 1.50 appunto pagata a paypal.
    Almeno cosi’ era un po di tempo fa.
    Spero che questo commento possa essere utile

  6. Massimo Cecco Says:

    Ciao Paolo!
    E’ ancora cosi’, hai detto benissimo :)
    MAX

  7. Graziano Says:

    Ciao Max,io uso paypal da diversi anni e mi trovo piuttosto bene.Peccato per quelle commissioni che si trattiene,ma tra d’altro canto è un ottimo servizio che come hai detto giustamente ci consente di lavorare in assoluta tranquillità.Poi è accettato quasi ovunque ed è comodissimo perchè non hai bisogno di dare ogni volta i dati della carta e paghi con due click,oltre che è importantissimo per ricevere i pagamenti in automatico e istantaneamente.
    Comunque ottimo video,è bene che tutti incomincino a prendere fiducia con questi sistemi che sempre più stanno entrando nella nostra vita quotidiana.

  8. Pierpaolo Says:

    Veramente molto interessante, tutti i tuoi video sono ben fatti, e con un indice di attenzione elevato, complimenti.

    Pyerpy 70

  9. Michele Says:

    Non so se ha interessi economici a sponsorizzare postepay e paypal…. nel qual caso cestinerà il mio intervento :)

    A mio modesto avviso, In caso di truffa con postepay non sei tutelato perchè è visa electron. Se viene usata una normale carta di credito a saldo (es: Visa Cartasì ) in caso di truffa, con denuncia alla mano potete richiedere il chargeback all’emittente(Visa) che al 90% vi rimborsa (esperienza personale). Non potete farlo con postepay. Le ricaricabili sembrano più economiche ma c’è il trucco….. non sei protetto se il venditore non ti spedisce la merce!!… occhio

    Riguardo a paypal c’è anche li il trucco. Ti rimborsa, sempre se hai ragione, se riesce a prendere i soldi dal conto venditore (leggere condizione protez. acquirenti sul sito). Secondo voi se uno vi vuol fregare es 1000 eur , appena gli arrivano sul conto paypal aspetta che voi gli apriate una contestazione o li sposta subito…. a voi la risposta.

    saluti!

  10. Massimo Cecco Says:

    Ciao Michele!

    Innanzitutto non ho interessi economici con nessuno dei 2. Voglio solo diffondere un po’ la voce, per educare gli italiani.
    Gli italiani sono uno dei popoli piu’ analfabetizzati del mondo riguardo l’ online… non aggiungo altro.

    Sono d’accordo con te sulla postepay. Una volta effettuato il pagamento non ti viene rimborsato. Poi sta nell’ onesta’ del venditore in questo caso.
    Comunque tu puoi ricaricare la somma che desideri senza alcun problema.

    Paypal, che io sappia, mi ha sempre risolto il tutto. Logico che, se uno vuole organizzare una mega truffa, lo puo’ fare (a suo rischio e pericolo).
    Poi, se tu la vuoi pensare sempre in negativo e non vedere tutti i lati positivi, questo e’ un tuo modo di poter, completamente opinabile.

    Non ho nessun motivo per non pubblicare queste considerazioni… anzi..
    Mi farebbe piacere accendere una bella discussione :)

    Buon business a tutti!

    MAX

  11. Andrea Tassellari Says:

    Ottimo video per tutte quelle persone che pensano che pagare in internet sia sempre una fregatura. Consiglio personalmente un conto paypal e vorrei precisare nuovamente che se possiedi già una carta di credito è ancora più semplice, non devi nemmeno fare lunghe code in posta, ti bastano pochi minuti comodamente a casa. Max sei sempre per me il numero 1
    Andrea Tassellari

  12. Massimo Cecco Says:

    Grazie 1000 Andrea!
    bisogna assolutamente far capire questa situazione a tutti gli italiani!
    Internet e’ sempre piu’ il futuro per tutti, e se non ci sei e non lo capisci, sei finito…
    Buon business a tutti!
    MAX

  13. Janet Says:

    Ciao Max,
    sono d’accordo con te che il PayPal è molto pratico e veloce per pagare e per ricevere i pagamenti. Personalmente non farei mai una carta Postpay per la scortesia, malfunzionamento dei collegamenti e le file degli uffici postali, almeno a Roma da dove scrivo.
    Utilizzo invece una carta Mastercard ricaricabile che posso ricaricare online dal mio conto corrente bancario senza muovermi nemmeno dal computer. La Mastercard (o penso qualsiasi altra carta di credito ricaricabile) collegata a PayPal funziona benissimo. Inoltre la carta ha il suo codice IBAN con il quale posso trasferire i fondi (pagamenti ricevuti) dal conto PayPal sulla carta!

  14. Massimo Cecco Says:

    Ciao Janet!
    Sono d’ accordo con te. Le poste italiane sono un vero disastro e inaffidabili.
    Io ho usato la postepay fino a qualche mese fa… Devo dire che mi sono trovato molto bene ma per il resto le poste italiane sono messe male.
    Hai scelto una bella opzione, di una carta ricaricabile collegata al conto corrente.
    In ogni caso… BUON BUSINESS!

    MAX

  15. Guido Says:

    Ciao Max sono Guido.Complimenti per il tuo sito e per l’articolo su paypal.Ho usato per la prima volta i pagamenti on line circa un anno fa .Non avevo ancora un pc e mi sono fatto aiutare da mio cugino che e’ vice brigadiere.Ero molto titubante ma sono stato rassicrato da lui .Da allora ho fatto molti acquisti on line piu’ volte e non mai riscontrato problemi.Pratico,veloce,sicuro,disponibile 24 ore su24,7 giorni su 7.Ed in piu’molte volte ho anche risparmiato dei soldini.Ciao e grazie

  16. Andrea Says:

    Ciao Max
    un vivo complimento anche da parte mia per la tua straordinaria abilità di condensare in pochi minuti di video concetti davvero importanti ed utili.

    E’ un “handicap” che possiamo notare anche nel nostro piccolo, quello della diffidenza nei confronti dei pagamenti on-line: quando consiglio a mio padre un acquisto di questo tipo, secondo voi qual è la risposta? 😉

    Grazie, diffonderò il messaggio senza dubbio.

    Ciao!
    Andrea

  17. Avvoltoio Says:

    bravo massimo ben fatta!!
    Bel video….sicuramente può rassicurare molte persone intimorite dagli acquisti online!

  18. Massimo Cecco Says:

    Grazie avvoltoio 😉
    Cerco sempre di fare del mio meglio :)
    Buon business!

    MAX

  19. Ale Says:

    Grande Max
    Spesso le persone hanno paura di quello che non conoscono quindi giusto specificare.
    subito condiviso sulla bacheca di facebook

  20. guido Says:

    Ciao Max,
    grazie per il video ben fatto.
    Per esperienza uso paypal da 1 anno, mi sono trovato bene sia per acqistare che per vendere.
    Parlando con i miei colleghi in fabbrica molti pensano che in internet ci siano solo truffe.
    Io semplicemente spiego molto spesso sono riuscito a risparmiare molto su tanti prodotti,anche più del 90%.Clamoroso l’ultimo caso di acquisto di cartucce per stampanti che ho effettuato.
    Ti volevo chiedere se potevo inserire questo video nella mia pagina di vendita.Penso che possa essere molto utile.
    Grazie.
    Guido

  21. Massimo Cecco Says:

    Ciao Guido!
    Certo che si, usalo pure senza alcun problema :)
    MAX

  22. jonam Says:

    Bel video, a proposito di paypal mi permetto di aggiungere che pagare con il conto paypal è di una facilità disarmante e se si ha anche la carta ricaricabile paypal collegata si può ricaricarla anche nelle ricevitorie del lotto (oltre che ovviamente dal conto paypal) e la si può utilizzare anche come un comune bancomat per pagamenti offline o per prelevare contanti,più di così…

  23. Alessandro Says:

    Ciao Max, ciao a tutti
    A prescindere che il video sia ben fatto o no, ciò che conta è la qualità delle informazioni.

    Di video come questo ne dovrebbero circolare più spesso, anche nelle lettere di vendita, in quanto sono convinto che molte persone vorrebbero acquistare online ma ancora non si fidano.

    E’ verissimo che in italia siamo ancora all’età zero
    riguardo agli acquisti online.

    Uso pay pal in tutta tranquillità, una precisazione:
    l’attivazione delle prepagate non è proprio gratuita, costa 5 euro, più un versamento obbligatorio di minimo 10 euro, inoltre il plaphon della postpay non può superare tremila euro.

  24. Massimo Cecco Says:

    Ciao Alessandro!
    Grazie 1000 per il tuo contributo in questa sezione :)
    Buon business a te!
    MAX

  25. roby Says:

    Ciao Max, purtroppo i video su MAC non si vedono :( – browser safari –

  26. Massimo Cecco Says:

    Ciao Roby!
    Molto strano direi. Prova con firefox o chrome…

    MAX

  27. Leo Aruta Says:

    Ciao Max,
    Solo ora scopro questo Tuo video e voglio ringraziarti pubblicamente!
    Chiunque faccia web business sa quanto sia importante ottenere la fiducia dei clienti attraverso i pagamenti on line.
    Tu spieghi in modo molto chiaro come attivarsi. Ed hai ragione…sono ancora tanti i navigatori che ignorano queste modalità di pagamento ed in particolare Paypal!
    Grazie ancora
    Leo

  28. Massimo Cecco Says:

    Ciao Leo!
    Non può che farmi piacere questo tuo commento.
    Più educhiamo le persone a pagare online, più business c’è per tutti :)

    Buon lavoro a te!

    MAX

  29. Emilio Says:

    Ciao Max, grazie per il video che chiarisce perfettamente come pagare con sicurezza on line; mi confermi che il sistema paypal può essere utilizzato in sicurezza anche dai possessori di una carta di credito?

  30. Massimo Cecco Says:

    Ciao Emilio!
    Assolutamente si!
    Chiunque abbia una carta di credito puo’ pagare con paypal.

    MAX

  31. pietro sgaramella Says:

    Ciao max devo come sempre complimentarmi per questi suggerimenti con paypal e postepay, cio che sembra tutto scontato invece vedendo il video ne consegui cge sonoi nformazioni importanti bravo . ti auguro un ottimo lavoro. Ciao pietro auguroni

  32. Umberto Says:

    Grazie Max, ottimo video, devo dire che mi hai risolto un “problemino” non da poco!!!
    Continua così.
    Ciao da Umberto.

  33. Massimo Cecco Says:

    Ciao Umberto! :)
    MI fa davvero piacere :)

    MAX

    PS: se vuoi condividere la risoluzione al tuo problema qui sotto, fllo pure. Darai sicuramente una mano a tutti :)

  34. giulia Says:

    come si fa a dire che postepay è sicura, se di fatto si “ricarica” la postepay, non si effettuano pagamenti, quindi il “venditore” truffaldino può sempre dire: mi hai ricaricato.
    Ce ne sono state di truffe fatte con postepay su ebay…state attenti!

  35. Massimo Cecco Says:

    Ciao Giulia!
    La tua e’ una giusta affermazione :)
    In questo caso non sei protetta se ricarichi il venditore, a meno che non lo conosci. Io stesso sono stato truffato du eaby 8 anni fa per lo stesso motivo che hai detto tu :(
    Quindi, io direi sempre di controllare la reputazione online di una persona. Abbiamo google, dove la privacy onn esiste piu’. Almeno e’ gratuito (per il momento), quindi usiamolo al meglio 😉
    Buon business a te!
    MAX

  36. Paolo Says:

    Ciao Max, ottimo tutorial, però non hai detto che questi due sistemi di pagamento sono estremamente insicuri per chi effettua l’acquisto!!! Mi spiego: se ricarichi una carta postepay non hai alcuna garanzia sul venditore. Se lui non spedisce nulla, o qualcosa di diverso dal promesso (tipo un asciugamano al posto di un ipad air :) NON PUOI FARCI NULLA e molte volte non si riesce neanche a risalire al reale utilizzatore della carta (bug a mio avviso nella gestione di poste.it che rende troppo facile il rilascio della carta). Hai voglia a fare denunce alla polizia postale o azioni legali, non ottieni nulla!!! Paypal è leggermente più sicuro, ma TUTELA SOLO GLI ACQUISTI FATTI SU EBAY, ogni altro acquisto è a rischio più o meno come per la ricarica postepay (cercare su internet la truffa del doppio pacco per capire meglio) specifico che gli acquisti su ebay annunci non sono tutelati (se non per un massimo di 100 euro) mentre quelli di ebay sono veramente sicuri.
    Ciao Max

  37. Massimo Cecco Says:

    Ciao Paolo!
    Non concordo totalmente cio’ che hai scritto e ti spiego perche’.
    Se ricarichi una postepay è come facessi un bonifico. Per cui devi prestare attenzione verso chi la ricarichi, controlla sempre l’ affidabilità del venditore e ricercalo online se puoi.
    Vedi se ci sono feedback negativi sul suo conto.
    Paypal, invece, ti rimborsa sempre in caso di truffe. Se tu fai un pagamento e non ricevi la merce, apri una contestazione e vengono bloccati i fondi al venditore, immediatamente.
    Per cui ti tutela anche e soprattutto al di fuori di ebay :)
    Volevo chiarire questo aspetto, importante.
    buon business!

    MAX

  38. giuseppe Says:

    Sarà anche sicuro paypal, però si prende il 3% di commissione.

  39. Massimo Cecco Says:

    Ciao Giuseppe!
    Purtroppo e’ vero, paypal si prende un po di commissioni, a meno che non cresci di fatturato, sopra il 10.000 euro al mese. Li diminuiscono 😉
    MAX

Lascia un commento!

ATTIVA COOKIES